You are currently browsing the category archive for the ‘crono – cardio’ category.

Questa mattina sono partito con l’intenzione di ripetere il lavoro di mercoledì scorso (8 x 1000+1000), in realtà ho cambiato programma ma cercando di mantenere lo stesso obbiettivo come genere di condizionamento.

Questo è quello che ho fatto: 
riscaldamento 1,5 km in progressione fino a 4’10″/km, proseguo con 
3000 a 3’50” + 3000 a 4’10”
3000 a 3’50” + 3000 a 4’10”
3000 a 4’00” + 500m circa di defaticamento fino al passo.
I tempi di percorrenza li ho gestiti con il timer del crono che emette il beep al passaggio dei 100 metri, quindi 23 secondi nel tratto a 3’50” e 25 secondi nel tratto a 4’10”.
Nei 3000 a 4’10” nessuna difficoltà, nei 3000 a 3’50” ero veramente affaticato.
C’è ancora molto da fare per migliorare la capacità aerobica, comunque non mi posso lamentare.
Questo tipo di sedute le considero un gran banco di prova per la resistenza psicologica alla fatica. Sono una vera e propria sfida contro se stessi, ma non escludo mai un giusto equilibrio che ormai riesco a gestire piuttosto bene con un’attenta valutazione crono-cardio rispetto alla condizione del momento.   
  

Categorie