You are currently browsing the category archive for the ‘5km con 500 a 3’20” e 500 a 4′’ category.

Ore 06:00
Pista
scarpe – ds trainer 13

– stretching 10′
– riscaldamento 3 km
– allunghi 4 x 100m in 17″
– 5 km (fatti 7 km) con 500 a 3’20” e 500 a 4′ Fc media 156 max 165
– passaggi al chilometro: 3’32” – 3’39” – 3’43” – 3’37” – 3’37” – 3’41” – 3’35”
-defaticamento 3 km
– stretching 10 x 1′

Ieri mattina a causa di impegni imprevisti, decido di spostare la corsa alle 14:00. Ho svolto una seduta di corsa lenta in pineta, in tutto 45′.
Questa mattina l’impegno è simile a quello di domenica scorsa.
La seduta odierna consiste in una corsa di 5 km alternando 500m a 3’20” e 500m a 4′.
Alla fine tra un errore di conteggio dei giri e il tentativo di rimediare ho fatto 2 km in più.
Comunque non è un problema.
Infatti il problema vero e proprio è la sensazione che ho mentre devo gestire il tratto corso a 3’20”.
L’impressione è quella di non farcela, infatti dopo il primo tratto, i successivi li devo rallentare un po’, recuperando i secondi persi, nel tratto successivo, quello più lento.
Alla fine dei conti la media complessiva è quella prevista, ma il dubbio rimane. Infatti al termine del lavoro, mi accorgo che la gamba sicuramente potrebbe dare di più, ma ho molta difficoltà nel metterlo in pratica.
Alla fine dei conti mi voglio fidare anche dell’istinto, quando impone il suo ritmo alla gamba. Sarebbe troppo bello poter fare tutto quello che si programma o che si vorrebbe.
Il bello della sfida sta proprio nell’imprevedibilità.

Sensazioni: buone. Oggi la temperatura è salita e io inizio a sentirmi meglio.  
Annunci

Categorie