You are currently browsing the category archive for the ‘2×3000 regressivo’ category.

Ore 06:00
Pista
scarpe – Ds trainer16

– stretching 10′
– riscaldamento 20′ con finale in progressione
– allunghi 4 x 100
– 2 x 3000 regressivi 3’35”-3’44”-3’49″recupero 3’30” camminando
– 3’38”-3’46”- 3’49”
– defaticamento 15′
– stretching 15′

Sveglia alla solita ora. Sorpresa fuori piove e tira vento, cosa fare? Esco.
Mentre eseguo lo stretching mi accorgo che lo stomaco sta brontolando, è da ieri sera che ho fastidio, forse ho preso freddo, ma stamattina cosa centra…
Senza stare troppo a pensare, finisco lo stretching indosso la mantellina impermeabile e un capello con visiera.
Appena scendo giù in strada una bella folata di vento mi investe senza darmi tregua. Chiudo la mantellina fino al collo e inizio a correre con la speranza di riuscire a fare il riscaldamento.
Arrivo al campo e sembra che la pioggia stia per fare un attimo di pausa, scendono solo poche gocce, così decido di togliere il capellino e la mantellina. Cambio scarpe e mi preparo per gli allunghi.
Dopo il primo allungo, mi accorgo che lo stomaco non ha smesso di lamentarsi, va be’ passerà. Secondo, terzo e quarto allungo, il dolore allo stomaco è sempre più forte, ma non fa niente perché intanto è sopraggiunta anche la voglia di rimettere.
Insomma sono al completo, la condizione odierna per un buon allenamento  è la seguente:
– ore 06:00 del mattino
– freddo, vento e pioggia
– mal di stomaco e voglia di vomitare.
Cosa fare, tornare a casa o continuare. Ormai la frittata è quasi fatta, la porto a termine.
 Il lavoro odierno prevede (PREVEDEVA) 2 x 3000m regressivi, con cambio di passo ogni 1000, 3’30″/3’40″/3’45”, il recupero camminando per 3’30”.
Parto per il primo 3000.
Iniziamo male, il passaggio ai primi cento metri la dice lunga, 21″5, il ritmo non migliora e la pancia non migliora nemmeno lei. Passo al primo 1000 in 3’37” (NON VA’),  ha ripreso a piovere ci mancava solo questa, al  secondo 1000 in 3’44” e al terzo in 3’49”, sono tutto bagnato dalla testa ai piedi, peggio di così non si può. Oggi sembra che tutto cospiri su di me.
Cerco di recuperare 3’30” camminando sperando in una ripresa.
E’ il momento di ripartire, altro giro altra corsa.
3’38″/3’46″/3’49”. Pessimo.
Mantellina, cambio scarpe, cappello e si rientra in corsa per il defaticamento con il sudore freddo, tutto infradiciato e con una buona dose di malessere addosso. Per fortuna corro per stare bene.

Sensazioni: non vedo, non sento e non parlo.
Annunci

Categorie