You are currently browsing the monthly archive for ottobre 2012.

Sabato  27/10
Su Grumene
percorso 1600m

    – Stretching 10′
    – risc. 2km+CL10km 45’33” (4’33”)+ defat. 1,4km
    – Stretching 10′
n.b. Mi sento molto stanco, domani avrei voluto correre un medio, rimandato a domenica prossima.

Oggi
Su Grumene
percorso da 1600 metri.

    – Stretching 15′ in particolare per i piedi (caviglie)
    – Risc. 2km
    – Progressivo 12km 51’20”
      6km 26’30” (4’25”)
      3km 12’45” (4’15”)
      2km   8’10” (4’05”)
      1km   3’55”
    – defat. 1km
    – stretching 10′

La giornata di lavoro non mi ha consentito un buon recupero, mi sento affaticato. Corro ugualmente anticipando la seduta di domani. Sento la caviglia (questa volta la destra) che forza un po’, fino al quarto chilometro. In generale, molto bene, solo i 3km del medio un po’ pesanti muscolarmente, specialmente l’ultimo, poi sono riuscito a riprendere un buon ritmo.


Annunci

Giovedì 25/10
Su Grumene
Percorso da 1600 metri.

     – Stretching 10′
     – Risc. 2km 
     – Progressivo 10km (42’25”)
       5km (4’25”) (146 bpm)
       3km (4’10”) (157 bpm)
       2km (3’55”) (160 bpm)
     – Defat. 1,6km

Sono rientrato tardi, oggi corro quasi al buio.  Bisognerà iniziare a farci l’abitudine. Il percorso da 1600 metri è appena fuori città e la strada è illuminata sono per 200 metri, ma non è trafficata per cui va benissimo grazie agli indumenti tecnici con colori ben visibili anche con poca luce.
Durante i due chilometri di riscaldamento accuso i soliti dolori alla gamba sinistra, maggiormente nella caviglia, poi scomparsi entro il primo chilometro del progressivo. Primi 5km andamento regolare. Nei successivi 3km mi accorgo di non trovarmi completamente a mio agio. Trovo molto difficile, una volta impostato un ritmo, cambiare passo, specialmente quando il nuovo ritmo è quello del medio (4’10”), ne lento ne veloce.  Ultimi 2km, va molto meglio, la fatica si sente (eccome) ma è il movimento più fluido a fare la differenza. Penso dipenda dal diverso appoggio dei piedi. Al termine, tutti i dolori sono scomparsi.
Domenica 21/10  
Indoor
Tapis roulant
    – Stretching 10′
    – risc.1km+8km a 4’30″+defat.1km
    – Stretching 5′
Ho poco tempo a disposizione, preferisco allenarmi sul tappeto. Leggero riscaldamento dal passo ed in progressione fino ai 4’30”. 8km a 13,3km/h (4’30”). Defaticamento per 1km. Come sempre, quando corro sul tappeto, spariscono tutti i vari dolori che continuano a seguirmi nella corsa su strada. Nessuna difficoltà, solo una gran sudata.
Oggi
Su Grumene
Percorso da 1600 metri
    – Stretching 15′
    – Risc. 2km+CL 10km+defat. 1,4km
    – Stretching 10′
Sempre leggero male alla caviglia, fino a metà percorso, poi nessun problema. Pensavo di chiudere i 10km con una progressione finale, ma mi sento stanco e chiudo con passo costante, 45’06” (al km 4’31” bpm 146). Rientro verso casa dal percorso in salita (ulteriore lavoro per i polpacci). 
Su Grumene 
percorso da 1600 metri
    – Stretching 10′
    – Risc. 2km+10km+defat. 1,6km 
    – Stretching 15′
Le ultime due giornate sono saltate per mancanza di tempo. 
Questo pomeriggio allenamento in corsa lenta per 10 km, sempre nel percorso da 1600 metri, i passaggi al km – 4’31”-4’22”-4’21”-4’29”-4’20”-4’38”-4’27”-4’35”-4’47”-4’23” (al km 4’30” bpm 147). Qualche problemino al nono chilometro con un cagnetto che ha  tentato di divertirsi con il mio polpaccio. Leggera progressione finale negli ultimi 500 metri. Un leggero male alla caviglia sinistra.    

Categorie