Ultima seduta settimanale, prima del meritato giorno di riposo.
Come da scaletta del programma quella di domani sarà una giornata di riposo. Mi sento bene anzi benissimo avrei voluto correre anche domani ma mi fido di me stesso e della tabella compilata con molta pazienza e senza lasciare niente al caso. 
Normalmente, non si nasce perfetti, ma seguendo i principi, almeno quelli più elementari ed acquisiti, che regolano la fisiologia dell’allenamento, i risultati sono certi anche se non immediati.

Oggi

– 15′ stretching
– corsa lenta 10,13km 47’48”
– 15′ stretching
Anche questa odierna è stata una fantastica seduta, musica per le mie orecchie.
Il recupero muscolare è impagabile, ecco perché non mi piace lasciare niente al caso. Il ritmo della seduta lenta di oggi è stato simile a quello di ieri ma con qualche chilometro in meno, 4’43″/km 143bpm e sempre dentro la pineta di ugolio, solo su terreno campestre.