Tipi di allenamento
■ – intervalli su soglia anaerobica


collinare su strada – oggi 
 15′ (112-131) + 15′ (131-149) + 3 x [5′ (112-131) + 5′ (149-161)] + 15′ (112-131)


n.b. – Totale chilometri 16,130 media 4’39”. La media per ogni fase 4’50″+ 4’33″+ (4’57″/4’01”) + (4’58″/4’14”) + (5’02″/3’56”) + 4’52”.

Non mi stancherò mai di ripeterlo, facendo un buon stretching, prima di partire, le cose cambiano alla grande. Infatti, questa mattina, prima di iniziare faccio allungamenti per venticinque minuti senza fretta.

Le gambe sono ancora un po’ indolenzite ma va molto meglio. D’ora in poi sarà una fase d’obbligo (come ho sempre fatto) anche se ultimamente sono stato un po’ pigro. La seduta odierna è stata meravigliosa, nonostante le previsioni un po’ incerte dettate dal meteo, con una leggera pioggia intermittente che mi ha accompagnato per tutta la seduta. Buone sensazioni sin dai primi minuti, le gambe girano da sole, dentro ad ogni target e senza nessuno sforzo. Da sottolineare che questa odierna è la prima seduta su strada da un mese e mezzo ad oggi, in cui ho effettuato solo corsa campestre,collinare ed in montagna. Le gambe hanno acquisito molta forza e agilità e, come dice Antonio, un passo da camoscio che gioco forza devi mantenere nei sentieri fuori strada e accidentati. L’appoggio dei piedi è prevalentemente nella parte anteriore del plantare, non in punta (quasi), ottima la velocità, in spinta, anche in discesa, discreto il passo in salita, ma sempre non semplice da gestire data la mia costituzione fisica, robusta, ottima anche la tenuta da passista-veloce prendendo in prestito il gergo ciclistico.

Al termine della seduta, altri, 15′ di stretching.

Adesso vedremo come andrà il recupero e domani si riprende.